Recensione: L’Ombra del vento

Ciao a tutti!

l'ombra del ventoOggi finalmente riesco a recersirvi L’Ombra del vento di Carlis Ruiz Zafon. Purtroppo questo libro non mi ha entusiasmato come speravo. Avevo deciso di prenderlo perché a tutti era piaciuto e me l’aveva consigliato una mia amica.

Partiamo dalla trama. Questo romanzo racconta la storia di Daniel che viene condotto da suo padre nel Cimitero dei Libri Dimenticati. Qui trova il romanzo L’Ombra del vento di Julian Carax e se ne innamora. Decide così di scoprire di più su questo autore, ma scopre che c’è qualcuno che vuole bruciare tutti i libri di Carax.

l'ombra del vento - zafonLa prima cosa che non mi è piaciuta è che il titolo di questo romanzo è lo stesso del romanzo che troviamo nella storia. Mi sta bene che ci siano delle similitudini nella storia del protagonista Daniel con la storia dell’autore Julian però il titolo poteva essere un altro secondo me. Inoltre le prime 200 pagine le ho trovate troppo descrittive e un po’ noiose. Non mi sono affezionata al protagonista Daniel però il personaggio di Fermin Romero De Torres mi sta molto simpatico perché è divertente e ironico. La storia non è male solo che lo stile non mi ha incollata alle pagine. Forse è anche colpa un po’ della traduzione che in alcune casi usa parole strane o lascia lo spagnolo. Per ora non ho intenzione di leggere i seguiti o altri romanzi di Zafon. Magari riproverò più avanti.

E voi? Avete letto questo romanzo? Vi è piaciuto?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...