Giochi da tavolo #8

Ciao a tutti!

Onk-Onk scatolaEccoci di nuovo qui per presentarvi l’ultimo gioco della serie “Collection Table Rase” della OldChap: Onk-Onk! Anche questo gioco è rapido e divertente perché bisogna andare a tempo! Si può giocare da 4 a 10 giocatori a partire da 10 anni e una partita dura mediamente 15 minuti. I disegni dei giochi di questa collezione sono davvero molto belli!

materiale di gioco - Onk-OnkIl materiale da gioco è composto semplicemente da 48 carte che hanno un fronte e un retro: il retro serve per la versione degli esperti, mentre sul fronte sono disegnati diversi pesci con delle frecce di 4 colori (blu, rosso, giallo e verde).

Per iniziare bisogna distribuire 3 carte ad ogni giocatore. Le carte vanno posizionate sul tavolo con la stellina bianca rivolta verso l’alto. Lo scopo del gioco è passarsi il pesce bomba fino a quando non scoppia. Per fare questo passaggio i giocatori vanno a tempo di musica. Il regolamento suggerisce di seguire il ritmo di “We will rock you” che tutti conoscono. Quindi si battono due volte le mani e l’ultimo tocco finisce sul tavolo coprendo due carte e lasciandone una scoperta. In questo modo la carta scoperta indicherà il prossimo giocatore che dovrà rispondere al passaggio e passare il pesce bomba ad un altro giocatore. tavolo da gioco - Onk-OnkPer capire a chi è stato inviato il pesce bomba bisogna seguire il senso della freccia e il colore del pesce della carta scoperta. Il primo giocatore in quel senso che ha il pesce con lo stesso colore è colui che è chiamato a rispondere. Quando un giocatore sbaglia si ferma per un attimo il gioco e lui perde una vita. Quando si perde una vita bisogna girare una delle carte mettendo la stella nera verso l’alto. Questa carta rimane comunque in gioco, ma cambia la direzione della freccia. Il gioco ricomincia dal giocatore che ha sbagliato. Chi ha perso tutte le sue vite diventa un Onk-sider. Questo continua a giocare e se un giocatore sbaglia dopo essere stato chiamato dall’Onk-sider perde tutte le vite in un colpo solo! Se un Onk-sider si sbaglia non ha più niente da perdere perciò urla Onk-Onk e tutti gli altri giocatori devono battere la mano al centro del tavolo il più velocemente possibile gridando Onk-Onk. L’ultimo giocatore che batte la mano perde una vita, mentre il primo giocatore che ha battuto può recuperare una vita.

Spero che questo gioco vi piaccia! Ne avevate già sentito parlare? Ci avete mai giocato?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...