Recensione: La rivincita

Ciao a tutti!

Come avete visto ho preso in biblioteca il seguito de “Il donatore” di Lois Lowry quindi oggi vi parlo un po’ del secondo della saga: “La rivincita”.

la rivincita“In una comunità del futuro prossimo, tornata ad uno stadio di vita semi-primitiva, un gruppo di funzionari, conosciuto come il Consiglio dei Guardiani, amministra le leggi dominando la popolazione dall’interno dell’unico edificio moderno del villaggio. Tutti vivono in capanne rudimentali, in lotta per la semplice sopravvivenza, incapaci di qualunque sentimento di empatia e di pietà. I più deboli sono emarginati e rifiutati, ma nonostante questo Kira, deforme dalla nascita, sarà l’unica in grado di guardare oltre quella coltre di abbrutimento a cui tutti sembrano ormai rassegnati.”

Come avrete capito qui non si parla più di Jonas e del suo mondo, ma siamo stati trasportati in un’altra realtà. Questo mi ha deluso molto perché dopo il primo libro che mi era piaciuto così tanto speravo di continuare le avventure di Thomas anche nel secondo, ma a quanto pare Lois Lowry ha altri progetti. Kira è la nostra protagonista e anche lei deve lottare in una società che non le piace. Lo stile di scrittura è molto scorrevole. Mi sono rivista nella protagonista quando anche a me prendevano in giro alle medie. Non vedo l’ora di finire gli altri due libri per vedere come va a finire la storia, ma devo dire che dopo il primo romanzo mi aspettavo qualcosa in più.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...